The most complete guide to software, hardware and services for the banking sector.

Pegaso 2000

    • Pegaso 2000: a culture of ‘getting it right’

      HIGHLY SPECIALISED, WITH EXPERTISE AND ESTABLISHED KNOWLEDGE OF BACK-OFFICE SOLUTIONS. HOW TO MANAGE BUSINESS WITH A CONSTANT FOCUS ON THE HUMAN ELEMENT, SUPPORTED BY TECHNOLOGY

      Developing original software capable of improving customers' organisation, processes and business in the world of Finance does not simply mean ‘innovating’. In the case of Pegaso 2000, this innovation must be carefully considered; it must respond to ongoing technological developments and be aligned with the company's main area of expertise and operation: the back office. "What we offer has to support systems that are not network systems in themselves but that are network-oriented", explains Franco Cicogna, the company's CEO. "This does not stop us from observing and even playing a key role in the changes that new products – based on new technologies, such as the blockchain – can bring to the operations side of banking". Monica Ambrosi, Delivery Manager, adds that all this "must be done with a view to adapting existing solutions according to front-office needs. Moreover, Pegaso 2000 is also committed to analysing new 'satellite' opportunities in relation to its core business".
      On the client side, there is interest in new solutions and products across the board, with both major players and smaller organisations involved. "The market is challenging, because clients very often find it difficult to decide which paths to take", points out Cicogna. "It is our job to guide them and stimulate their interest in innovation or technology updates that can provide significant financial savings".
      Considered a niche company, Pegaso 2000 wins plaudits for the consequent vertical expertise of its staff, bolstered by the support of its IT product. "We are recognised for our elegant sales approach", continues the CEO. "We only 'push' clients where we see added value". Monica Ambrosi, who joined in early 2018 and comes from a highly competitive corporate background, confirms that the atmosphere at Pegaso 2000 is different: “Franco and I go back almost 30 years. Our careers had taken us on different paths, but they came back together in this new experience. While other organisations have a more inflexible and consequently aggressive feel that resonates both internally and externally, here it's always expertise and collaboration between people that come through in a positive light. This is our corporate style: tackling situations with the calmness that a healthy entrepreneurial business can afford".
      On the whole, the Pegaso 2000 team is a young one. All the same, the company's go-to resources when it comes to banking knowledge have more than 20 years of experience behind them. "The managerial expertise that Monica Ambrosi brings to the team will allow us to broaden our knowledge base and our opportunities in other areas". The heart of the company is the Technical Committee, which analyses the trends (Big Data, Artificial Intelligence, etc.) affecting the target market and the applications that can be adapted to launch new products. "The Technical Committee, which works extremely well, is a huge aid to both those developing products and those working on projects. The atmosphere within the team is supportive rather than competitive. Our work groups are flexible: we are proud of this fact, which is noted and acknowledged and extends to all 70 of our collaborators, including employees and consultants".

      Robots? Facilitators, not ‘replacements’
      Companies like Pegaso 2000 are confronted daily with the challenges of the future, which in many cases are solutions already available to clients. The owner's position is very clear and confirms an approach to the topic that bespeaks not simply a business plan but rather a corporate culture with an awareness of the responsibilities and scenarios that await us. Cicogna explains: "Given that we undoubtedly take an interest in innovation of all kinds, my way of thinking could perhaps be considered anachronistic. I have two observations in this regard: the first is that I am convinced that software products must support human operations rather than replace them. Our task is to facilitate people's work: this is why, for example, we are not interested in developing robots that lead to total disintermediation in the relationship between banks and branch customers. The social impact of these choices is disruptive, and we all need to be very aware of this". Secondly: "We note that banks are still quite 'lukewarm' with regard to these new worlds that are emerging; forward-looking back-office solutions have yet to be implemented. And this is understandable, especially considering that institutions have to deal on a daily basis with organisations such as the public administration, which are even further behind when it comes to technology. We wait for trends to develop; in the meantime, we are ready to integrate new solutions into products as soon as our clients ask us to".

    • Pegaso 2000, la cultura del “fare bene”

      ALTA SPECIALIZZAZIONE, COMPETENZA E CONOSCENZA CONSOLIDATA NELLE SOLUZIONI PER IL BACK OFFICE. COME GESTIRE IL BUSINESS PUNTANDO SEMPRE ALL’ELEMENTO UMANO, SOSTENUTO DALLA TECNOLOGIA

      Sviluppare software originali capaci di migliorare l’organizzazione, i processi e il business dei clienti del mondo Finance non significa semplicemente “innovare”. Si sta parlando, nel caso di Pegaso 2000, di un’innovazione che deve essere ragionata, rispondente alle evoluzioni tecnologiche in atto e in linea con l’area di maggior competenza ed intervento: il back office. «La nostra proposta – precisa il Ceo Franco Cicogna – deve supportare sistemi che non sono, di per sé, di rete, ma rivolti alla rete. Questo non ci impedisce di osservare ed essere anche protagonisti dei cambiamenti che i nuovi prodotti – basati su nuove tecnologie – possono portare, penso alla blockchain, nella parte più operativa delle banche». Il tutto, completa Monica Ambrosi, Responsabile Delivery: «Deve avvenire con l’obiettivo di adattare l’esistente in funzione delle esigenze del front office. Inoltre, Pegaso 2000 è anche impegnata a studiare nuove opportunità “satelliti” rispetto al suo core business».
      L’interesse nei confronti di nuove soluzioni e prodotti è, lato cliente, trasversale, coinvolgendo sia i player di dimensione rilevante che i piccoli. «Il mercato è sfidante, perché molto spesso – precisa Cicogna – i clienti sono indecisi sui percorsi da intraprendere. Sta a noi indirizzarli e stimolare l’interesse nei confronti di temi innovativi, o di rivisitazioni tecnologiche che possono garantire importanti saving economici».
      Considerata un’azienda di nicchia, Pegaso 2000 è apprezzata proprio per la conseguente competenza verticale delle proprie persone, cui si aggiunge l’ausilio del prodotto informatico. «Ci viene riconosciuto – prosegue il Ceo – un comportamento elegante dal punto di vista commerciale. “Spingiamo” il cliente solo là dove intravediamo un valore aggiunto». In azienda dall’inizio del 2018, Monica Ambrosi, che proviene da contesti aziendali fortemente competitivi, conferma il diverso clima che si respira in Pegaso 2000: «La conoscenza con Franco è pregressa e risale a quasi 30 anni fa. I nostri percorsi professionali sono stati distanti e poi si sono integrati in questa nuova esperienza. Mentre in altre realtà si respira maggiore rigidità e conseguente aggressività che si riverbera sia all’interno che all’esterno, qui a emergere in modo positivo sono sempre competenza e collaborazione tra le persone. Questo è il nostro stile aziendale: affrontare le situazioni con la serenità che una realtà imprenditoriale sana si può permettere».
      Il personale di Pegaso 2000 è tutto mediamente giovane. Le persone di riferimento per quanto riguarda la conoscenza bancaria hanno comunque alle spalle oltre 20 anni di esperienza. «La competenza manageriale introdotta con l’inserimento di Monica Ambrosi ci permetterà di ampliare le nostre conoscenze e opportunità anche in altri ambiti». Cuore dell’azienda è il Comitato Tecnico, all’interno del quale vengono analizzate le tendenze – Big Data, Intelligenza Artificiale, … - che interessano il mercato di riferimento e gli strumenti applicativi che possono essere adattati per lanciare nuovi prodotti. «Il Comitato Tecnico, che lavora egregiamente, è fortemente di supporto sia a chi sviluppa i progetti che i prodotti. Al nostro interno si lavora all’insegna del sostegno e non della competizione. I gruppi di lavoro sono elastici: questo è il nostro vanto, riconosciuto e percepito e allargato a tutti i nostri 70 collaboratori, tra dipendenti e consulenti».

      I robot? Facilitatori, non “sostituti”

      Un’azienda come Pegaso 2000 si confronta quotidianamente con le sfide del “futuribile”, che in molti casi sono già soluzioni a disposizione della clientela. La posizione della proprietà è molto chiara e conferma un approccio al tema non solo di business, ma di cultura aziendale consapevole delle responsabilità e degli scenari che ci attendono. Precisa Cicogna: «Posto che certamente guardiamo con interesse a ogni genere di innovazione, il mio potrebbe essere considerato un pensiero forse anacronistico. Due le considerazioni in merito: la prima è che sono convinto che il prodotto software debba essere di sostegno all’operatività dell’uomo, e non un suo sostituto. Nostro compito è agevolare il lavoro delle persone: questo il motivo per cui non siamo interessati a sviluppare robot che disintermedino totalmente, per esempio, il rapporto tra banca e cliente di filiale. L’impatto sociale di queste scelte è dirompente, siamo tutti chiamati a delle prese di coscienza forti». In seconda battuta: «Notiamo che le banche sono comunque abbastanza “tiepide” in merito a questi nuovi mondi che si stanno facendo avanti; lato back office non sono ancora state implementate soluzioni avveniristiche. Ed è comprensibile, specie se si ricorda che gli istituti devono confrontarsi quotidianamente con realtà come la pubblica amministrazione, che risultano essere ancora più indietro, dal punto di vista tecnologico. Siamo in fase di attesa che i trend evolvano, e nel frattempo già pronti per integrare i prodotti con le nuove soluzioni, appena ci verrà richiesto»
  • Pegaso 2000
  • Via Antonio Gramsci, 6
  • 06073 Corciano PG - Italy
Franco Cicogna,Ceo di Pegaso 2000

Franco Cicogna,
Ceo di Pegaso 2000

Monica Ambrosi,Responsabile Deliverydi Pegaso 2000

Monica Ambrosi,
Responsabile Delivery
di Pegaso 2000

Write us to be into TopVendors!

I confirm that you have read the privacy policy .

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

Designed by f14web.pro & carchidio.com

This site uses cookies to ensure its functionality and facilitate navigation to users, according to the Cookie Policy. By clicking " agree " you are agreeing the use.